Comunicazione per i soli giocatori italiani

Per i giocatori italiani residenti in Italia non vige l’obbligo di soggiorno in una delle strutture convenzionate, tuttavia qualora il giocatore volesse soggiornare autonomamente in strutture diverse da quelle suggerite si dovrà procedere al versamento di una quota pari 130.00 euro (penale di soggiorno autonomo) da pagare unitamente alla quota di iscrizione tramite la Federazione Scacchistica Italiana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *