EnglishFrançaisGaeligeItalianoEspañol

Enter your keyword

FAQ

FAQ Best Moves!

 

 

 

  • Che cos’è?

Best Moves è il primo programma a livello internazionale che approfondisce, come attraverso la metafora degli scacchi, possano essere facilitati l’apprendimento e lo sviluppo delle competenze strategiche per la gestione della complessità organizzativa e di business.

Osserva da punti di vista nuovi, e differenti da quelli tradizionali, l’apprendimento di competenze già affrontate e praticate.

  • A chi è rivolto?

Top Management (CEO, CFO, CIO, COO), Meedle Management e responsabili di funzione, professional, project manager, team leader, sales, linee operative.

 

  • Perchè la metafora degli scacchi può essere correlata al mondo delle aziende?

Come il business gli scacchi sono ad oggi un “gioco non risolto”, cioè non c’è nessun sistema in grado di calcolare tutte le possibili “mosse”. La capacità di raggiungere il successo sta quindi ancora all’intelligenza dei “giocatori” ed al modo in cui vengono interpretate le strategie di “gioco”. Diversi studi hanno messo in relazione le competenze distintive dei GM di scacchi con quelle dei Top Managers delle aziende.

  • Quanto dura?

Il percorso formativo è strutturato in 9 seminari di “mosse = competenze” della durata di 1 giornata. E’ tuttavia possibile progettare interventi formativi ad hoc per le esigenze dei partecipanti, grazie ad una stretta e strategica partnership tra l’esperto di sviluppo delle competenze organizzative ed l’esperto di scacchi che formano il team della faculty  per Best Moves.

  • Che metodologia di formazione viene utilizzata?

Il principio del “learning by doing” è alla base di questi moduli formativi. Le sessioni d’aula sono caratterizzate da una metodologia partecipativa orientata all’applicazione pratica. Senza tralasciare l’apprendimento cognitivo, parte del tempo è impiegato in esercitazioni il cui scopo principale è di agevolare la modifica del comportamento operativo. Infatti è essenziale non solo comprendere che cosa è importante nel lavoro, ma soprattutto come applicare le conoscenze. I partecipanti sono coinvolti in lavori di gruppo e individuali, studio di casi e spazi esperienziali seguiti da discussioni guidate, attività che incentivano l’apprendimento affinchè risulti attivo, piacevole e soddisfacente.

 

  • Per partecipare all’intero percorso od a un singolo seminario è necessario conoscere il gioco degli scacchi?

Non è assolutamente necessario saper giocare a scacchi. Infatti durante il seminario viene dedicata una sessione di induction sul gioco (della durata di circa 30 minuti) che è sufficiente per lo svolgimento di tutto il percorso formativo (9 competenze)